Praia, è il giorno del Jova Beach Party: attesi 25 mila fan, le polemiche e i 10 comandamenti di Lorenzo

L’energia è il filo conduttore della carriera di Jovanotti, un vitalismo che, tra alti (molti) e bassi (pochi), ha sempre attraversato e guidato la sua discografia a partire dal lontano 1987. Lorenzo è stato ed è ancora un dj, prima di dischi, oggi di emozioni, che ha saputo mescolare, in oltre 30 anni di carriera, generi e linguaggi musicali assai diversi: dai brani più recenti che pompano bassi e tastiere elettroniche tipicamente EDM alle romantiche ballad, dalle sonorità latinoamericane ai ritmi sincopati dell’hip hop, dal funky alla James Brown fino all’electropop anni Ottanta. Dopo aver pubblicato a novembre del 2017 fa l’album Oh, vita!, prodotto dal leggendario Rick Rubin, Lorenzo ora si è lanciato in questa nuova sfida dal vivo.

Jova Beach Party

Il 6 luglio ha preso il via l’inedito ‘Jova Beach Party’, dove il cantautore di Cortona si sta esibendo per la prima volta sulle principali spiagge italiane. Non un semplice concerto, ma un vero e proprio villaggio vacanze, con mare, giochi, bar, ristoranti, area bimbi e un temporary shop, animato da concerti, incontri e presentazioni. Un’esperienza coinvolgente che inizierà con il sole e finirà al Chiaro di luna, il titolo del suo ultimo singolo. Una giornata a tutta musica e divertimento che riscrive i canoni della parola concerto. Non a caso tutti gli addetti ai lavori hanno scritto unanimemente che si tratta dell’evento dell’estate 2019.
Dopo la tappa di Viareggio del 30 luglio scorso e quella di sabato a Casabianca di Fermo, con oltre 30mila presenze, ora c’è grande attesa per la data che oggi riporterà la musica di Lorenzo Cherubini in terra calabrese a 13 anni e mezzo di distanza dal Capodanno 2006 di Cosenza: il “Jova Beach Party” approda infatti a Praia a Mare (CS) all’interno dell’Arena Dino Beach. Poi, il 10 agosto, sarà la volta di Roccella Jonica.

“L’estate prossima non ricorrono solo i 50 anni dallo sbarco sulla luna ma anche i 50 anni dal Festival di Woodstock: due eventi che significavano il desiderio di andare oltre i confini, del mondo come della coscienza. Io voglio celebrare così questi anniversari”, ha dichiarato Lorenzo durante la presentazione dell’evento“Jova Beach Party è più di un festival, è più di un dj set. Saranno giornate in cui io farò il dj, costruirò una playlist per tutto il giorno e ogni giorno sarà diverso, con ospiti sempre diversi”.

Le polemiche

Una produzione mastodontica, che intende però rispettare l’ambiente, dicono Jovanotti e gli organizzatori: “Il punto fondamentale di questo progetto è l’ecosostenibilità, ovvero il traguardo è quello di lasciare la spiaggia meglio di come l’abbiamo trovata. Ecco perché il Jova Beach Party è in collaborazione con WWF Italia”.Non sono mancate però le polemiche riguardanti proprio il rispetto per l’ambiente per questa tappa di Praia a Mare. Il dito è puntato sul fatto che la spiaggia dove si terrà il concerto diventerà presto parte della riserva naturale dell’isola di Dino. Un luogo in cui crescono flora e fauna molto particolari e a rischio estinzione: a cominciare dalla protezione della rarissima primula di palinuro (Primula palinuri Petagna) alla Posidonia oceanica a pochi metri dalla spiaggia, che rischiano seriamente di essere spazzati via anzi letteralmente rasi al suolo. Per non parlare della fauna: in questa zona ci sono nidi di gabbiani e rapaci, e vivono esemplari di Pinna nobilis, mollusco noto come nacchera, anch’essi a grave rischio. Cittadini e associazioni inoltre hanno segnalato i danni che questo evento sta recando all’area e tra questi si parla anche di 500 eucalipti centenari sradicati per creare i parcheggi.

Il Jova Beach Party a Praia a Mare

Lo spettacolo, che porta Jovanotti sulle spiagge dopo 67 palasport e oltre mezzo milione di spettatori, comincerà alle 14.00 con vari dj-set per poi arrivare nel clou in serata con il concerto vero e proprio, durante il quale Cherubini eseguirà i suoi più grandi successi (tra cui il singolo Nuova Era) accompagnato da diversi ospiti.
Sul palco prima di Jovanotti, dalle 16 in poi, ci saranno AFROTRONIX LIVE (Chad, Canada), DEVON AND JAH BROTHERS (Italia, Nigeria), GIORGIO POI (Italia), ACKEEJUICE ROCKERS (Italia), TARANTOLATI DI TRICARICO (Italia), VOODOO SOUND CLUB. Dalle 20.30 il palco sarà di Jovanotti, accompagnato dalla sua storica band: Saturnino, Riccardo Onori, Christian “Noochie” Rigano, Gianluca Petrella, Franco Santernecchi e Leo Di Angilla.
La società produttrice dell’evento, la Trident Music, ha fatto presente che il numero previsto di spettatori non sarà superiore alle 25.000 unità.Matrimonio in spiaggia

“Potrò celebrare anche matrimoni“, ha aggiunto scherzosamente Lorenzo. “Vi sposo io, o se volete, Saturnino”. “Una spiaggia, è una spiaggia”, si legge nel comunicato dell’evento prodotto da Trident, “si può prendere il sole, fare il bagno, cercare zone d’ombra e impazzire!” Ma ci si può anche sposare: si chiama Jova Beach Wedding il format collaterale con cui Jovanotti officia il matrimonio di due fans estratti a sorte qualche tempo fa tra tutti quelli che hanno presentato domanda. Nella tappa di Praia a Mare Lorenzo sposerà, con delega ufficiale, la coppia formata da Ada e Alessandro, proveniente dalla provincia di Cosenza.

I 10 comandamenti del Jova Beach Party

Lorenzo ha stilato un decalogo semiserio sui 10 comandamenti da seguire per vivere al meglio il Jova Beach Party.

La premessa è: “Non avrai altro Jova Beach se non quello dove sarai tu fisicamente!”.

1. Rispetta e difendi la spiaggia e il mare (raccolta differenziata, no plastica, non cicche in terra, ecc.)

2. Vieni con chi ti pare e vai via con chi ti pare (potrebbero anche cambiare)

3. Balla come se non ti stesse a guardare e giudicare nessuno

4. Ama come se non avessi mai preso tranvate

5. Goditi questa giornata, penserà a tutto il dj. A quasi tutto

6. Idratati molto ma non bere l’acqua del mare

7. Non spingere, c’è spazio

8. Se decidi di bere alcolici non guidare al ritorno, piuttosto dormi sulla spiaggia

9. Sii te stesso/a che sogni di essere per un giorno

10. Canta a squarciagola quando partono le hit