Amelia, la fidanzata di Rino Gaetano: l’unica donna della sua vita

14

La replica della fiction su Rino Gaetano a quarant’anni dalla scomparsa ha riaperto vecchie ferite, che tuttavia nel tempo non si sono mai rimarginate, almeno fino a quando sarà riproposta quella interpretazione della vita del cantautore crotonese. Su un aspetto poi ci sono certezze assolute. Dopo la sorella di Rino Gaetano, anche la ex fidanzata Amelia Conte ha preso le distanze dal film tv “Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu” in una intervista nel programma cult “La storia siamo noi”. “Io non mi sento rappresentata nella figura di Irene, la fidanzata di Rino e ritengo che neanche Rino ne sia uscito nella maniera giusta” – ha detto a gran voce la donna che ha avallato la stroncatura di Anna, sorella di Rino Gaetano, che non ha riconosciuto nel film tv la vita del fratello. “Io capisco che, magari, per esigenze televisive si sia voluto dare un particolare significato, si sia cercato in tutti i modi e ad ogni costo un tormento, ma è una cosa che, assolutamente, non era di Rino. Ritengo che la storia non abbia dato la giusta dimensione alla figura di Rinoha concluso Amelia Conte, la ex fidanzata di Rino Gaetano.

Amelia Conte è stata la sola compagna di Rino Gaetano, l’unica donna che il grande artista musicale ha amato veramente. Se il 2 giugno 1981 non fosse accaduto il tragico avvenimento che ha portato la morte del cantautore, i due si sarebbero sicuramente sposati.

Rino purtroppo ha goduto di un successo limitato ai soli 8 anni di attività. Dal 1973 al 1981 ha pubblicato 17 album ed ha partecipato alla 28esima edizione del Festival di Sanremo con una tra le canzoni che hanno fatto la storia della musica, Gianna.

La Conte è stata una presenza fondamentale nella vita di Rino, sempre in sostegno del suo amato uomo. Ma purtroppo quell’incidente ha infranto il loro grande sogno ed il loro grande futuro insieme.

Il matrimonio era alle porte, ma nella stessa chiesa dove si sarebbero dovute tenere le nozze, si tennero i funerali. Ma scopriamo di più sulla donna che ha rubato il cuore dell’immenso artista.

Amelia Conte fidanzata Rino Gaetano: il loro primo incontro

Amelia quando conobbe Rino era appena una ragazza. Galeotto fu proprio una festa di 18 anni a cui fu invitata. Prima che lei arrivasse l’avevano avvertita che ci sarebbe stato anche un cantante che trasmetteva le sue canzoni nella trasmissione di Arbore, Alto Gradimento. Ma quando Rino si presentò le aspettative di Amalia non rispecchiarono la realtà. Seppure l’estetica non abbia giocato a suo favore i due divennero subito molto amici.

Da quel momento è stata una presenza fissa nella vita di Rino Gaetano, anche se non tutti hanno appreso la centralità della sua figura nel mondo del cantautore. Infatti per omaggiare Rino è stata creata dalla fiction Rai dal titolo “Ma il cielo è sempre più blu”, dove il ruolo del cantante viene ricoperto da Claudio Santamaria, ma qui non vi è alcun riferimento ad Amelia e al loro matrimonio mancato.

La donna ha sempre preso le dovute distanze dalle luci dello spettacolo, l’unica volta che abbiamo potuto sentire nuovamente la sua voce è stato per commentare la fiction dedicata a Rino. Durante la trasmissione, La storia siamo noi, aveva confessato di non sentirsi rappresentata dal personaggio di Irene, interpretato da Kasia Smutniak, e che neanche Rino sia stato descritto bene.

Amelia Conte, il grande dolore e quella notte

Il 2 giugno 1981 la vita di Rino terminò. Un incedente sulla Nomentana, nella città di Roma, mise un punto alla storia di un grande artista. Amelia, in merito a tale evento, in un’intervista ha ricordato come quella notte fece un brutto sogno, in cui vi era una bara, un incidente e una macchina.

E proprio quella notte ricevette una telefonata che l’avvertiva che Rino aveva fatto un incidente. Amelia a quei tempi era ancora una studentessa ed il trauma della sua morte portò la giovane a laurearsi solo dopo la morte dell’amato e a far saltare il loro matrimonio.