Vibo. Ballottaggio Cosentino-Romeo: un altro flop per Occhiuto. In Forza Italia è già caccia ai traditori.

A Vibo Valentia si consuma il secondo, clamoroso flop di Forza Italia dopo quello di Corigliano-Rossano. Il candidato del centrodestra occhiutiano Roberto Cosentino, sostenuto da Forza Italia e in particolare dal deputato Mangialavori e dal consigliere regionale Comito manca la vittoria al primo turno e sarà costretto ad andare al ballottaggio con il redivivo Enzo Romeo, sostenuto dal Pd e dal M5s. Resta fuori dal secondo turno il candidato del centro Muzzopappa. Cosentino si è attestato sul 37%, Romeo sul 33% e Muzzopappa al 29%. Facce scure nel centrodestra e in particolare in Forza Italia: qualcuno ha fatto voto disgiunto e avvantaggiato Romeo: si è già scatenata la caccia ai traditori. E per il secondo turno è abbastanza evidente che mai e poi mai Muzzopappa assicurerà sostegno agli odiati avversari. In qualche modo, insomma, qualcuno ha iniziato la “festa” al candidato di Occhiuto, che in poche ore ha incassato la seconda batosta alle comunali.