X Factor 2020. Eda Marì, la ragazza di San Lucido conquista i Live

Edda Maria Sessa, in arte Eda Marì, la cantante 25enne di San Lucido, ha conquistato il passaggio ai Live di X Factor 2020 superando anche la Last Call dopo aver passato le audition e i Bootcamp. Nella squadra di Mika, la prima a passare il turno è stata proprio Eda Marì, unica donna degli Over.

LA DEDICA ALLA SORELLA, LA SUA BALLERINA PREFERITA

Originaria di San Lucido, piccolo paese calabrese in provincia di Cosenza, la giovane cantante e ballerina si fa conoscere fin dai suoi primi passi sul palco delle Audizioni, dimostra molta grinta, a dispetto di una apparente fragilità che pur si porta dentro. Esordisce con “Male”, inedito che parla di amore e delusione, storie tormentate e sogni perduti, porta a casa quattro sì e le lacrime di Emma che non riesce a trattenere l’emozione. Dopo quel debutto, rieccola al cospetto del suo giudice nel corso della Last Call. E’ visibilmente nervosa “sono isterica, mi viene da ridere”. Mika cerca di tranquillizzarla e le chiede cosa canta, “La musica non c’è” di Coez, “la faccio rivisitata al piano, dedico questo brano a mia sorella perché nel testo si parla di una scuola di danza nello stomaco e io la sento tantissimo, mi immagino sempre lei…la mia ballerina preferita”. La venticinquenne vola sulle note, fa sue le parole, la musica, il palco…”C’è troppa luce dentro la stanza / Questo caldo che avanza e io non dormirò / E scusa se non parlo abbastanza / Ma ho una scuola di danza nello stomaco / E balla senza musica con te…”.

LE PAROLE DI MIKA E I COLORI DI EDAE’ ufficiale, Mika non ha dubbi anche se per un attimo ci lascia sulle spine, “una voce bella c’è, ma ho visto anche delle altre cose, una fragilità che può anche essere una cosa molto difficile da gestire qui, questo mi spaventa tanto, dunque tu hai bisogno di essere un po’ più pronta e un po’ più dura, specialmente adesso perché ti porto ai Live, non voglio perdere niente dei tuoi colori, voglio ancora di più, senza fare una cosa finta”. La giovane insegnante di danza stenta a crederci, la prossima volta si ritroverà direttamente ai Live…

Nella squadra degli Over c’è posto anche per Michelangelo Mercuri, in arte Naip, originario di Lamezia Terme ma che vive da tempo a Bologna. Ha azzeccato una versione decisamente originale di “Bandiera bianca” di Battiato ed è entrato anche lui nei Live. Complimenti!