Reggio. Robertino “contagia” anche la compagna (deputata): chiacchiere a volontà sull’aeroporto, cittadini furiosi

Sulle  vicende dell’aeroporto di Reggio Calabria, anche negli ultimi giorni dell’anno appena trascorso, sono diverse le notizie che vengono abilmente fatte circolare dalla propaganda dei lecchini di Berlusconi in salsa calabrese e anche siciliana. Con un post sui social, la deputata di Forza Italia Matilde Siracusano (compagna del governatore-parassita Robertino Occhiuto, pensate voi che serietà…) si è soffermata sulla possibilità per tutti i messinesi di poter presto usufruire di voli a prezzi speciali dal Tito Minniti.

Lo ha stabilito la Conferenza dei Servizi sullo scalo “Tito Minniti”, alla quale ha preso parte anche la città metropolitana di Messina. La Sacal, la società che si occupa di gestire gli aeroporti calabresi, vuole investire nello scalo di Reggio Calabria e trasformarlo nel punto di riferimento per la provincia di Messina.

Uno scenario -afferma Matilde Siracusano, compagna di… Robertino/a – certamente positivo per i messinesi, che potranno usufruire – con tariffe competitive – di un aeroporto distante pochi chilometri. E per questo – in attesa della realizzazione del Ponte sullo Stretto (auuuuu), un punto fermo nel programma con il quale il centrodestra si appresta a governare – occorrerà intensificare e migliorare il trasporto marittimo veloce per i passeggeri”, conclude la deputata di Forza Italia.

Fin qui la propaganda sempre più patetica di Forza Mafia in salsa calabro-sicula… Sotto il post e sotto gli articoli relativi a questa gran boiata, i cittadini di Reggio dimostrano di avere ormai ampiamente capito con chi hanno a che fare. Di seguito, solo una piccola selezione degli improperi indirizzati a questi pagliacci.

“I messinesi potranno presto volare, dall’aeroporto di Reggio Calabria, verso Torino Bologna e Venezia ad una tariffa speciale – dedicata ai residenti nella città dello Stretto – di 40 euro”. Queste tariffe “speciali”, dice la deputata, dovrebbero essere esclusivamente riservate alla utenza messinese. Quindi, da quanto si deduce dalla sua intervista, nella quale non si fa alcun cenno, si deve supporre che l’utenza reggina usufruirà di tariffe “normali” che, presumibilmente, avranno costi superiori rispetto a quella messinese. Se così sarà, davvero bisognerà fare i complimenti a quei “genialoidi” che hanno partorito simile trovata. (Francesco Nunnari)

Chiacchiere da anni. Si enfatizza questo aspetto dell’aeroporto come se fosse l’unico o il principale problema della città. Speriamo lo facciano presto (dubito) ma esistono problemi ben più gravi volutamente ignorati. Non basterà il rilancio di un aeroporto per risollevare economicamente politicamente e culturalmente Reggio, una città ad oggi abusata illusa e tradita. (Giuseppe Modafferi)

Non ho capito….facciamo il biglietto ridotto ai siciliani che partono dall’ aeroporto della nostra città e noi reggini paghiamo di più? Semmai la concorrenza la devono creare con Catania, oppure ridurre il biglietto di aliscafo e/o navetta. (Maria Delfino)

No, no! Ci vogliono i voli internazionali almeno una volta a settimana, altrimenti parliamo del nulla e del resto del nulla. Le rotaie coprono benino queste tratte. L’Europa, invece, è fuori totalmente. (Mirella Marra)

Ma tutta la gente che ogni giorno attraversa lo stretto soprattutto per lavoro ha diritto ad una scontistica?? (Daniela Rinaldo)

Azz… una volta a spararle grosse erano in due ora hanno chiesto i rinforzi… di chiacchiere ne avete detto tante cip e ciop ora avete portato a Paperina quindi se le parole diventeranno realtà vorrà dire che Paperina sarà attendibile mentre cip e ciop, come sempre, tiratori scelti di BUGIE. (Pasquale D’Emilio)

Quante prese per i fondelli….. Sono anni che si parla di aumentare voli, prezzi dignitosi come da ogni altro aeroporto del mondo…. Invece si ha due voli al giorno con prezzi esosi…. Questo è un business per i politici in campo di elezioni per prendere qualche voto in più ….. Solo e comunque chiacchiere dappertutto. (Caterina Verduci)

Felice che lo dica la… deputata. Qualcuno sa dirmi… la deputata che posto occupa all’interno del CdA di SaCal? Ecco, appunto, basta annunci da politici che negli ultimi anni si è visto che manco i politicanti sanno fare. (Vincenzo Massimo Bulsei)

I messinesi vanno a Catania, ci sono voli per tutto il MONDO! Smettetela di raccontare fandonie e gettare soldi pubblici dalla finestra! (Paola Zampaglione)

Scusate… Non vi credo! Il molo dell’aeroporto opera costosa mai diventata operativa è ora completamente distrutta. Grande miopia, scarsa presenza sul territorio, pessima programmazione, questo distingue la nostra classe politica. (Vincenzo Pontari)

Chiacchieroni che siete.. Vi state mangiando la nostra Calabria… Ripeto ancora chiudete questo aeroporto non serve… Costruite una fabbrica di produzione e assumete un po’ di giovani.. Solo così si riprende la Calabria con i posti di lavoro… Non sprecate questi soldi…. (Antonio Suraci)

questi sono patentati per prendere in giro le persone, da Reggio a Siracusa col treno servono 6 ore quando tutto va bene… a che serve prendere l’aereo? (Giancarlo Gennuso)

All’aeroporto a zappare dovete andare, siete solo dei farfalloni che sparano cazzate da anni, peccato che ce “cu mbucca“. (Pino Martelli)