Benevento-Cosenza. Si ferma Boultam, Zaffaroni: “Daremo tutto ma loro sono fortissimi”

11

Questa mattina Marco Zaffaroni, tecnico del Cosenza, ha presentato alla stampa il match di domani con il Benevento (stadio “Vigorito-Santa Colomba” ore 14). Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni.

“Domani con il Benevento sicuramente non saranno convocati Vaisanen e Boultam. Boultam non sarà della partita: ha preso una botta, nulla di grave ma durante la settimana non si è allenato e quindi non sarà tra i convocati. Poi abbiamo Pandolfi che ha fatto ieri il primo allenamento: sta bene e credo che sarà a disposizione per la Ternana. Questi tre calciatori non faranno parte dell’incontro, poi tutti gli altri sono a disposizione. Il ballottaggio tra Caso e Millico per l’attacco? Partirà Caso dal primo minuto”.

“Il Benevento è chiaramente una delle squadre importanti di questo campionato. Ha dei valori singoli ottimi. E’ una rosa completa che sia dal punto di visto qualitativo che numerico è una delle candidate per provare a tornare in serie A. L’impegno sarà difficile, però vogliamo assolutamente cercare di fare il possibile per la conquista di un risultato positivo. Faremo una gara di grande attenzione e con spirito di sacrificio. I tifosi? Per noi è un grande valore aggiunto e anche una responsabilità. Bisogna avere grande rispetto per dei sostenitori che seguono con grande passione la squadra. Non dobbiamo mai sbagliare la gara dal punto di vista dei comportamenti. Tutti coloro che ci seguono non dovranno dire, al di là del risultato, che bisognava metterci qualcosa in più”.